Caratteristiche

Descrizione e caratteristiche del prodotto

La Denominazione di Origine Protetta Robiola di Roccaverano si riferisce al formaggio a pasta morbida prodotto con latte caprino crudo intero in purezza o, in rapporto variabile, con aggiunta di latte crudo intero vaccino e/o ovino. Fresca o stagionata, è caratterizzata da una pasta bianca e morbida, più o meno compatta, il cui sapore varia da delicato fino a deciso. Questo formaggio presenta le seguenti caratteristiche:

Le singole tipologie della Robiola di Roccaverano DOP, così come vengono immesse in commercio, si differenziano nello specifico per le caratteristiche di seguito riportate:

Stagionato

Fresco

1

Anni di esperienza

1 +

FORME CERTIFICATE

1 +

LITRI DI LATTE UTILIZZATO

1

SOCI DEL CONSORZIO

Valenze gastonomiche

La conservazione della Robiola di Roccaverano DOP in frigo è migliore se non si utilizzano plastica o vetro bensì una semplice tazza o scodella di porcellana o ceramica che copre il formaggio posto su un piatto da portata dello stesso materiale. Questo perchè la porosità della porcellana o della ceramica lascia respirare il formaggio.

In alcune aree, le forme di formaggio vengono ancora conservate sott’olio come era usanza in passato. È un ottimo formaggio da tavola, sia fresco che stagionato, condito con olio ed un po’ di peperoncino. Ma è anche una preziosa base nella composizione di ripieni per la preparazione di piatti locali, paste e sformati.

Vini consigliati da abbinare: Barbera d’Asti nelle sue varie declinazioni, Barbera del Monferrato, Dolcetto d’Asti, Grignolino d’Asti. Particolarmente adatto ad accompagnare il prodotto stagionato è il vino bianco Loazzolo DOC; per le forme fresche è indicato il Gavi DOCG.

Caratteristiche e proprietà nutrizionali

Scarica la relazione sui valori nutrizionali

Scarica il Disciplinare di produzione

x

CONTATTACI